domenica 15 giugno 2014

Come far ripartire il mercato?

Le aziende che visitiamo hanno spesso un problema:
hanno sperimentato un calo delle vendite, un calo degli ordinativi o un calo delle prenotazioni.
Un calo di una statistica che indicava la loro produzione.
Insomma hanno sperimentato un calo.

E la loro attenzione, ovviamente, è fissata sul come fare per far ripartire il loro mercato.

Un esame attento di come la vita funziona, ha evidenziato che la vita (intesa come spinta dinamica verso la sopravvivenza di un qualcosa) passa da condizioni meno floride a condizioni più floride.
E da condizioni più floride a condizioni meno floride.

Possiamo esaminare una pianta, una persona, un'azienda, uno stato. Qualsiasi cosa in cui ci sia dentro qualcosa di vivo.
Se esaminiamo bene una qualsiasi di queste cose vedremmo che essa, in ogni specifico momento, si trova in una certa condizione.
Chiamiamo condizione ciò che meglio può essere definito come uno stato operativo. Perchè ciò che esiste ed è vivo opera, fa le cose, agisce.
Una azienda è viva. Riceve merci e servizi dai fornitori e li scambia con l'esterno in cambio di denaro con cui si procurerà sopravvivenza. A se e ai suoi lavoratori.

Ogni azienda può vedere con esattezza la sua condizione. Se le cose vanno bene la condizione sarà buona. Se vanno male, la condizione sarà negativa.
E' qualcosa di particolarmente facile.

Ma ciò che è stato scoperto è che se ci si trova in una buona condizione occorre comportarsi così e cosà.
Se ci si trova in una brutta condizione, occorre comportarsi in modo diverso.
Condizioni diverse presuppongono azioni diverse.

Se il mercato, per molte aziende, ha rallentato è ovvio che la condizione sia negativa.
Possiamo dire che sia una condizione di emergenza. C'è da fare alla svelta, c'è qualcosa da cambiare, c'è da darsi una svegliata.
Altrimenti, se la condizione peggiore, si potrebbe rischiare ancora di più. Si potrebbe cadere in una condizione di pericolo. Condizione in cui l'azienda rischia anche di chiudere.

Bene. Se il proprio fatturato o ordinativi o vendite sono in calo e ci si trova in emergenza, occorre imparare quali passi devono essere fatti.
Non fare quei passi ci porterà in una condizione peggiore.
E se anche dovessimo riuscire, in un qualche modo a sopravvivere a questo periodo difficile, alla ripresa del mercato le nostre condizioni sarebbero comunque pessime. E non reggeremmo ad un successivo crollo.

Quali sono questi passi da fare per riprendersi da una diminuzione delle vendite o dei clienti?
La Learning School può assistervi in questo.
Ecco a voi un video in cui approfondiamo questo argomento:
http://youtu.be/yKWHps9Kxd4

E' possibile prenotare una conferenza gratuita sull'argomento.
Grazie per l'attenzione.
 
Dr. Antonello Mela 
Responsabile Filiale Sardegna

Nessun commento:

Posta un commento